logo di Freelance Web Designer

Come diventare web designer freelance

Gestione del Tempo: Come Evitare le Distrazioni?

Scopri come trovare nuovi clienti invece di rincorrerli facendo il web designer freelance.

Ricevi immediatamente il primo capitolo della mia guida su come trovare nuovi clienti.

Accetto le condizioni sulla Privacy

Migliorare la gestione del tempo come web designer freelance, ti renderà più produttivo, ti permetterà di ottimizzare i tempi morti e sopratutto, ti aiuterà a lavorare a più progetti e guadagnare di più senza dover aumentare le ore che dedichi ai tuoi clienti.

Anche arredare e migliorare la tua postazione di lavoro ti aiuterà ad aumentare la tua produttività per non avere attorno cose che ti creano solo confusione e fastidio.

Ma come fanno gli altri freelance ad essere produttivi e a gestire le ore dedicate al lavoro in modo ottimale? Puoi ascoltare e vedere nel video che trovi qui sopra, i consigli pratici di altri professionisti che riescono a gestire bene il loro tempo, anche se hanno molti impegni da affrontare ogni giorno.

Se sei curioso di scoprire altri consigli dai sette freelance di successo che ho intervistato durante il FreelanceCamp, guardati bene questa pagina. Qui sotto invece, trovi la trascrizione integrale dei suggerimenti di Miriam Bertoli e Gianluca Diegoli.

miriam bertoli

I Consigli di Miriam Bertoli

www.miriambertoli.com

Allora, la gestione del tempo è per un freelance, quindi per chi è assolutamente padrone del proprio tempo, una delle problematiche principali su cui è meno facile sapersi amministrare.

Io ho lavorato per 10 anni per un’agenzia quindi, ero responsabile del mio lavoro ma ero responsabile anche del lavoro di molte altre persone, quindi i miei tempi erano collegati ai loro. Avevo una specie di timer collegato all’organizzazione stessa. Se fossi stata in ritardo, avrei portato in ritardo tutta un’altra serie di processi.

Adesso da freelance, ho un timer che è quello esterno, cioè ad esempio ho la presentazione da consegnare per un cliente che attende un progetto, ma nel piccolo, quindi nell’organizzazione della singola giornata, ci sono alcune accortezze che posso consigliarti e che uso io stessa.

Darsi dei ritmi quotidiani. Io ad esempio, la mattina mi alzo molto presto, e dalle 6 alle 7 mi leggo tutte le novità. Quindi quella è la finestra della giornata che mantengo aperta per aggiornarmi e sapere cosa succede nel mio settore. Poi creo altre finestre durante il giorno.

La cosa più pericolosa è tenere in maniera estrema Il multitasking aperto. Ho la presentazione in Power Point che devo completare per il corso che ho domani, poi tengo aperti i social network, magari anche la mail, così vedo se ho dei nuovi messaggi a cui rispondere, e ho anche WhatsApp sul cellulare, eccetera. Questo è il modo meno efficiente di usare il proprio tempo. Perché?

Perché tengo aperte mille finestre e non sono in grado di concentrarmi su tutto. Un essere umano di solito focalizza la propria attenzione solo su una cosa per volta.

Quindi una buona gestione del proprio tempo, prevede il fatto di sapere quand’è il momento della concentrazione. Ok? Quindi io metto via il telefono, chiudo le notifiche, chiudo la mail e poi quando è invece il momento in cui posso fare più cose in background, perché non è richiesto lo stesso livello di concentrazione, allora posso permettermi di distrarmi dal mio lavoro principale.

Gianluca Diegoli

I Consigli di Gianluca Diegoli

www.minimarketing.it

Saper gestire il tempo è una bella sfida per chi lavora in rete, perché da una parte ha l’esigenza di carpire nuove cose e di venire a conoscenza di informazioni che magari gli altri non sanno ancora, però devi anche lavorare e non puoi essere continuamente interrotto.

Io adotto la tattica di chiudere tutte le notifiche e di mettere silenzioso il telefono. Ho dei periodi durante il giorno in cui non rispondo, non leggo twitter, non apro facebook, e cerco di rimanere il più concentrato possibile sul mio lavoro.

Non uso tecniche codificate come quella del pomodoro, però cerco di crearmi delle aree di tempo in cui non ci siano interferenze esterne. Quindi per mia la gestione del tempo, mono tasking, insomma.

Altri video interessanti

Come Farsi Trovare dai Clienti e Promuoversi Online da Web Designer Freelance?

Gianluca Diegoli, Matteo Munaretto e Manuel Grifalconi

Che Software di Fatturazione Usare?

Gianluca Diegoli, Manuel Grifalconi e Matteo Munaretto

Impara immediatamente quali sono le tecniche, i metodi più efficaci per avere successo ed aumentare il tuo giro di clienti facendo il web designer freelance.

Scopri subito, scaricando il primo capitolo di questa guida, come fare per ottenere successo e allargare la tua cerchia di clienti. Lascia tua email qui a destra.

Accetto le condizioni sulla Privacy